Aerei utilizzati per determinare l’esatta posizione dei cellulari

Il nuovo sistema sarebbe usato in America per scovare i ricercati. Ma è proprio così?

I mezzi per monitorare gli utenti sembrano essere ormai infiniti. Arriva direttamente dagli USA la notizia che il Dipartimento della Giustizia avrebbe avviato un progetto di scansione delle linee telefoniche mobile utilizzando gli aerei.

Gli aerei? Esattamente!
Grazie ad apposite celle i velivoli vengono trasformati in vere e proprie torri di controllo per captare i segnali dei dispositivi. Secondo il Governo lo scopo del progetto sarebbe quello di individuare con esattezza (l’errore sarebbe di soli 3 metri) la posizione dei ricercati e criminali. In realtà potrebbe essere addirittura utilizzato per monitorare qualunque cittadino, considerando che, secondo indiscrezioni, il nuovo sistema è in grado di raccogliere dati da ogni device, superando addirittura i sistemi di crittografia.

Una notizia che farà di certo scalpore e che riaprirà l’ormai solito dibattito: sicurezza nazionale vs privacy. Forse questa volta, i cittadini americani non manterranno lo stesso livello di tolleranza evidenziato in passato. Quel che certo è che dopo il caso Snowden tutto è cambiato.