In programma a Dublino conferenza europea LinuxCon, CloudOpen e Embedded Linux

La Fondazione Linux riunirà sviluppatori, responsabili di IT e dirigenti d’impresa alle Premier Linux e alle conferenze Open Source di Dublino dal 5 al 7 ottobre 2015

Annunciati i nomi dei relatori e il programma della Conferenza Europea LinuxCon, CloudOpen ed Embedded Linux organizzata da Fondazione Linux, che si terrà dal 5 al 7 Ottobre 2015 a Dublino, Irlanda.

I principali relatori inclusi:

Keith Bergelt, amministratore delegato di Open Invention Network, ripercorrerà le tappe storiche dell’aggressione legale avvenuta ai danni di Linux e OSS nel 10° anniversario della fondazione dell’OIN, inoltre discuterà la crescente cultura della coopetizione e della non aggressione legale che attualmente osserviamo.

Jeff Dionne, amministratore delegato di Smart Energy Instruments, parlerà della ‘costruzione del J-Core CPU come open hardware: principi disgregativi Open Source applicati ai software e agli hardware’.

Martin Fink, direttore tecnico di Hp, discuterà la rivoluzione open source e l’intersezione di cloud, di networking e di telecomunicazioni.

Sean Gourley, TED fellow, cofondatore e direttore tecnico di Quid, presenterà un concetto chiamato ‘ Uomo contro Macchina’, prendendo in considerazione cosa il cervello può e non può fare e come questi limiti creano delle nicchie per sfruttare gli algoritmi.

Leigh Honeywell, ingegnere principale responsabile dello staff di sicurezza della Slack Technologies, parlerà della gestione degli incidenti, utilizzabilità, pensiero progettuale, consenso dell’utente e del futuro della sicurezza delle informazioni, basandosi sugli insegnamenti dei proprietari e del mondo dei software gratuiti.

Lorenz Meier della Dronecode Project e Tully Foote della Open Robotics Project, discuteranno sul futuro dei droni e delle piattaforme open source che accelerano il loro utilizzo.

David Mohally, direttore del prodotto di mercato del laboratorio SPO della Huawei, presenterà un concetto circa il servizio NFV Network Slice.

Thomas Petazzoni, amministratore delegato di Free Electrons, curerà con successo lo sviluppo della linea principale SoC Open Source.

Mark Skarpness, direttore del software incorporato alla Intel, discuterà su come l’open source stia alimentando la crescita dell’internet degli oggetti.

Jim Zemlin, direttore esecutivo, fondazione Linux, parlerà del dominio del software open source nelle infrastrutture odierne ma anche delle minacce che la comunità deve fronteggiare.

Un gruppo del settore degli aggiornamenti più recenti connessi alla tecnologia dei container, moderato da Joe “Zonker” Brockmeier, membro del team Red Hat’s Open Source e Standards (OSAS).

Un gruppo che discuterà le ultime tendenze nel mondo di internet degli oggetti, moderato da James Go vernor, analista e cofondatore della Red Monk.

La kernel del gruppo annuale degli sviluppatori di Linux, moderato da Grant Likely, Linaro Fellow, manutentore della kernel di Linux per il Device Tree e presidente tecnico consultivo della fondazione.

 Il software open source ha il potere di incidere sulla nostra vita in diversi modi, mai immaginati fino a dieci anni fa, stimolando l’innovazione in tutti i campi industriali. Quest’anno la conferenza europea LinuxCon + ClouOpen + Embedded Linux si impegnerà nell’affrontare le tematiche riguardanti l’avanzamento di questo ambito, in diverse sessioni tecniche. Questi eventi includono più di una dozzina di concetti e più di 200 sessioni di dimostrazione dell’ampia varietà di casi d’uso di software open source, inclusi Linux, sistemi integrati e cloud. Saranno affrontate tutte le tematiche che spaziano dalle basi della kernel alle nuove tecnologie, come ad es. le piattaforme.

I principali relatori si concentreranno sui trend che oggi hanno il maggiore impatto sullo sviluppo dell’open source. Questo include gli argomenti freschi di stampa come le piattaforme e l’IoT, ma anche quelli di eguale importanza come gli hardware, il networking, le applicazioni cloud ed ovviamente la kernel stessa di Linux.

I temi

Piattaforme gestibili delle applicazioni: aggiornamenti rapidi, sicurezza scalabile, pronta disponibilità (Florian Haas, Hastexo);

Come affrontare il supercom puting a casa (Kristina Kapanova, IICT, Accademia bulgara di scienze);

Recupero Sistema con BTRFS e snapshots/rollback (Thorsten Kukuk, SUSE);

 Introduzione alle proprietà dell’hardware OpenStack delle piattaforme Baremetal Nodes (Yuiko Mori, NEC);

Migliorare la sicurezza in volo dei droni attraverso l’apprendimento del dispositivo (Jonathan Pelham, studente in dottorato al centro di gestione della salute di veicoli integrati all’università di Cranfield);

Linux in una lampadina – Quanto siamo lontani dalla miniaturizzazione? (Pieter Smith, Servizi innovativi Philips)