Sono ancora numerose le aziende che utilizzano quotidianamente programmi scritti in RPG in modalità a caratteri. Le “classiche” videate nero/verdi di antesignana memoria. Fino ad alcuni anni fa c’erano solo due alternative: continuare ad utilizzarle in versione a caratteri o riscriverle completamente, gettando al vento anni di lavoro e di investimenti. Scopriamo come ci sia una terza via, scelta da sempre più aziende.

Valentina Filippis, responsabile marketing, e Alessandro Salomoni, responsabile tecnico Webgate400 di Sirio informatica e sistemi SpA, illustrano i principali vantaggi della modernizzazione, una scelta lungimirante e ormai obbligata.

VF: Sono oltre dieci anni che aiutiamo le aziende, in Italia e all’estero, ad effettuare progetti di modernizzazione. Il terreno è ancora molto fertile, in quanto le alternative sono sicuramente meno efficaci e molto più dispendiose: si può ad esempio scegliere di continuare ad utilizzare FOTO_FILIPPISil proprio gestionale in versione a caratteri, me questo è sempre più limitante, poco produttivo e quanto mai ostico per i nuovi utenti; oppure si può scegliere di abbandonare la piattaforma in uso e acquistare un nuovo gestionale. Nessuna di queste due soluzioni sembra pienamente convincente. Webgate400, di cui Sirio è coproduttore e rivenditore ufficiale, è stato sviluppato oltre dieci anni fa proprio per dare una risposta alle aziende che si trovano in questa situazione. Aziende che sentono la necessità di innovare ma che non vogliono vanificare tutto il lavoro fatto in anni e anni di sviluppi. Grazie a Webgate400, in poco tempo e senza troppi sforzi le applicazioni RPG si trasformano diventando grafiche, moderne, funzionali, pratiche e utilizzabili via web, e pertanto anche in mobilità su dispositivi quali smartphone e tablet.
Inoltre, grazie ai prodotti della suite di Webgate400, le applicazioni RPG modernizzate sono sin da subito integrabili con preziose soluzioni quali la gestione documentale, generazione di report automatici ed editabili, generazione di programmi di interrogazione, firma digitale e archiviazione sostitutiva, traduzione delle applicazioni in tutte le lingue del mondo, etc..
Quello che contraddistingue Webgate400, infatti, non è solo il rendere grafiche le applicazioni (che comunque non è poco), bensì renderle effettivamente rispondenti alle crescenti necessità aziendali e in grado di sfruttare le grandi innovazioni tecnologiche che abbiamo a disposizione.

NON É PIÚ SOLO UN TEMA DA POCHI NEOFITI, QUINDI. LA MODERNIZZAZIONE É ALLA PORTATA DI TUTTI…

AS: Assolutamente. Dieci anni fa, non lo nego, erano le aziende più grandi ed innovative ad approcciare il tema della modernizzazione; ora non è più così: seguo quotidianamente, con un’equipe di specialisti, progetti di modernizzazione per aziende di qualsiasi dimensione, alessandro_salomoniaccomunati da caratteristiche comuni: il possesso di un server AS400, applicazioni RPG e la necessità di poterle utilizzare in modo più moderno e, soprattutto, produttivo. Andiamo anche a preservare il know-how delle persone tecniche dell’azienda: non è infatti necessario apprendere nuovi skill nè tantomeno nuovi linguaggi di programmazione; se sanno programmare in RPG, non hanno bisogno di altro. Continueranno a programmare in questo linguaggio, con il vantaggio che molte delle attività che prima richiedevano programmazione, ora con Webgate400 vengono effettuate con pochi click.

COSA PROPONETE A CHI VOLESSE TOCCARE CON MANO WEBGATE400?

AS: Organizziamo periodici webinar gratuiti dove, dal vivo, mostriamo le attraverso un caso pratico le principali funzionalità e benefici della modernizzazione.
E’ già possibile iscriversi alle prossime date:
Mercoledì 15 febbraio
Mercoledì 12 aprile

Per maggiori informazioni o per chiedere una demo dedicata: marketing@sirio-is.it