Private Cloud VMware per i servizi travel di Amadeus

Amadeus IT Group ha scelto un Cloud privato basato su VMware Integrated OpenStack per fornire ai clienti applicazioni cloud-native

Amadeus IT Group ha scelto di trasformare i servizi del settore travel con un private Cloud basato su VMware Integrated OpenStack.
Così facendo, il provider It spagnolo per l’industria dei viaggi è ora in grado di supportare le pratiche DevOps e fornire ai clienti applicazioni Cloud-native altamente disponibili.

Nello specifico, VMware Integrated OpenStack ha fornito ad Amadeus il percorso più veloce per supportare i carichi di lavoro VMware vSphere in un cloud OpenStack API-driven. Il che, come sottolineato in una nota ufficiale da Wolfgang Krips, senior vice president, Global Operation di Amadeus: «Consente ad Amadeus Cloud Services di essere innovativi e di avere la responsabilità end-to-end di ciò che stiamo facendo».
Un’attività non da poco, considerato che i clienti si affidano ad Amadeus per tutta l’esperienza di viaggio, che va dalla ricerca iniziale alla prenotazione, dalla biglietteria alla gestione delle prenotazioni, dal checkin alla partenza, e che i sistemi Amadeus processano quasi quattro miliardi di transazioni ogni giorno.

Del partner di fiducia, ormai scelto da oltre quindici anni, lo specialista del travel ha, dunque, selezionato anche VMware NSX, VMware vSAN e VMware vSphere per alimentare la sua piattaforma IaaS e soddisfare le esigenze evolutive dei clienti interni ed esterni.

Chi fa che cosa, con quali risultati

In cerca di un rapido accesso alle risorse e ai servizi It, all’automazione end-to-end per l’integrazione e la consegna continua, il supporto per applicazioni Cloud-native di nuova generazione ed elevata disponibilità per applicazioni e servizi, Amadeus ha, inoltre, scelto OpenStack perché voleva una piattaforma che favorisse lo sviluppo agile.
In questo modo, Amadeus consente agli utenti di accelerare i carichi di lavoro con tutte le reti virtuali associate e i servizi di sicurezza on demand senza interventi manuali o processi time-consuming. In particolare, la società utilizza VMware NSX per il routing logico distribuito e il firewall distribuito attraverso la sua piattaforma IaaS, mentre VMware Integrated OpenStack fornisce ad Amadeus una base stabile per abilitare applicazioni e servizi always on utilizzando funzionalità vSphere come vMotion per ridurre al minimo i tempi di inattività del carico di lavoro.
Inoltre, VMware Integrated OpenStack consente ad Amadeus di sfruttare le proprie risorse, le capacità e gli strumenti esistenti per implementare, gestire e aggiornare l’ambiente OpenStack senza la necessità di servizi professionali.

Nel complesso, Amadeus ha automatizzato la configurazione e l’implementazione di intere applicazioni con modelli OpenStack Heat per ridurre il tempo di implementazione delle applicazioni da settimane a meno di un’ora.