È una partnership strategica per la cyber security a protezione di ambienti operativi complessi quella siglata tra Darktrace e Siemens.
Il fornitore della tecnologia Enterprise Immune System e l’azienda tedesca hanno, infatti, siglato un’intesa per portare l’avanguardia della cyber defence per la tecnologia operativa al settore delle utenze elettriche, all’industria petrolifera e del gas.

Il risultato è una piattaforma di cyber defence basata sull’intelligenza artificiale per salvaguardare le reti e l’operatività dei processi aziendali all’interno di realtà in cui la digitalizzazione porta alla convergenza tra IT e OT, con dati sensibili che viaggiano dallo stabilimento alla sede di controllo centrale e per le quali occorre spingersi oltre i regolamenti di conformità per rendere sicure le proprie operazioni.

Come funziona la nuova piattaforma

Sfruttando i progressi nel machine learning e gli studi di matematica probabilistica, la piattaforma Industrial Immune System di Darktrace può rilevare e rispondere ad eventuali attacchi nella loro fase iniziale. Apprendendo il normale “pattern of life” di ogni rete, dispositivo e utente attraverso sia l’OT sia le reti IT, gli algoritmi di intelligenza artificiale sono, infatti, in grado di identificare e rispondere in tempo reale ad attacchi emergenti che altri strumenti non sono solitamente in grado di rilevare.

Come fornitore di tecnologia industriale da oltre 165 anni, Siemens offre, invece, una conoscenza approfondita e globale rispetto a come gestire il rischio informatico in ambienti operativi complessi. Il suo contributo in questa partnership offre, infatti, un solido know-how e soluzioni di OT virtuale, quali la progettazione del programma di sicurezza, la gestione del ciclo di vita della sicurezza, il monitoraggio della sicurezza dell’impianto e la risposta agli incidenti.