Toshiba supporta le sfide degli amministratori di sistema

In occasione dell’imminente giornata del System Administrator (27 luglio), Toshiba sottolinea le potenzialità della sua offerta

Di fronte a una crescente digitalizzazione e a un numero sempre maggiore di mobile worker, oggi la figura del System Administrator si trova ad affrontare due diverse sfide. Da una parte adattare la propria infrastruttura IT ai nuovi metodi di lavoro, dall’altra trovare soluzioni flessibili per gli ambienti professionali.

È tornata a puntualizzarlo Toshiba che, in vista della giornata del System Administrator (SysAdmin), che tornerà a essere celebrata il prossimo venerdì 27 luglio, sottolinea la completezza delle proprie soluzioni e tecnologie versatili di mobile computing.

Garantire la sicurezza dei dati e la produttività
Nello specifico, partendo dal presupposto che i fattori che guidano gli investimenti IT in ambito B2B sono la sicurezza dei dati e la produttività migliorata, Toshiba sottolinea per le aziende la necessità di trovare nuove modalità per garantire massimi livelli sia di produttività sia di sicurezza e le nuove soluzioni smart glass di Toshiba rappresentano sicuramente una possibilità.

Soluzione smart glass di Toshiba Windows-based
Lavorare sul campo può essere considerato mobile così come svolgere le proprie attività lontano dalla scrivania come ad esempio nel settore di logistica, artigianato o assistenza tecnica. Grazie all’Intelligent mobile computing è possibile semplificare notevolmente i compiti quotidiani. Per i system administrator, l’integrazione sicura dei dispositivi mobile all’interno dell’infrastruttura IT esistente è un requisito fondamentale e questo spiega perché Toshiba ha sviluppato l’innovativo dynaEdge DE-100 (nella foto). Questo dispositivo di Edge Computing smart e portatile è basato su Windows 10 Pro / Windows 10 IoT e può essere integrato in modo rapido ed efficiente nei sistemi IT già presenti. smart glass AR100 ViewerL’offerta è completata dagli smart glass AR100 Viewer per la realtà assistita e dalle soluzioni software di Ubimax, che, grazie alla partnership stretta con Toshiba, garantisce l’applicazione più idonea a ogni settore di mercato. Per esempio un addetto al magazzino o tecnico per ’assistenza possono svolgere le proprie attività a mani libere e, se necessario, ottenere le informazioni di supporto direttamente sul display degli smart glass, aumentando di conseguenza produttività ed efficienza.

TMZC: gestione semplice dei dispositivi in azienda
Oltre al numero crescente di mobile worker, un altro trend emergente è il trasferimento dell’IT in cloud e le soluzioni Zero Client giocano un ruolo fondamentale. Mobile Zero Client di Toshiba è la soluzione basata su cloud che permette ai SysAdmin di gestire più semplicemente i dispositivi mobile. I contenuti non vengono elaborati sul notebook, ma su un desktop vToshiba_Portege Z30-Eirtuale per garantire la massima sicurezza. Inoltre, TMZC è semplice da installare e compatibile con l’infrastruttura IT della maggior parte delle aziende, offrendo vantaggi in termini di flessibilità e produttività. Dal momento che i dati sono archiviati centralmente, l’impegno per la gestione e il supporto è minimo anche con un numero elevato di dispositivi mobili.