Citrix lancia Workspace per Google Cloud

L’obiettivo è quello di offrire alle aziende maggiore flessibilità per un’esperienza utente di livello superiore

Citrix ha annunciato nel corso di Citrix Synergy il suo progetto di estendere Citrix Workspace a Google Cloud, offrendo alle aziende maggiore flessibilità e possibilità di scelta nella loro transizione al cloud, permettendo di distribuire le app in maniera più veloce ed efficiente ai dispositivi Google e ai loro sistemi operativi.

“Via via che le aziende spostano le proprie app verso il cloud, hanno bisogno di un modo facile e sicuro affinché i dipendenti possano accedervi, ovunque si trovino e da qualsiasi dispositivo – ha affermato David Henshall, Presidente e CEO di Citrix -. Con Citrix Workspace per Google Cloud, permettiamo ai clienti di accelerare il loro processo di digital transformation con un’esperienza utente semplice e intuitiva.”

Una “centrale di produttività”

Estendere Citrix Workspace oltre Citrix Virtual Apps e Desktops per le aziende che usano Google Cloud permetterà loro di modernizzare le proprie app e distribuire un accesso unificato su dispositivi e sistemi operativi Gooogle, creando una “centrale di produttività”, sia per i dipendenti che per gli amministratori IT.

La pianificata interoperabilità con Google Cloud Identity, per esempio, permetterà l’identificazione unica per Citrix Workspace degli utenti che usano le credenziali di G Suite, offrendo così un’esperienza utente più sicura e unificata. Inoltre, l’integrazione di funzionalità intelligenti in G Suite permetterà alle aziende di notificare in modo automatizzato ai dipendenti eventi importanti dal loro calendar attraverso feed personalizzati Citrix Workspace.

Questo creerà un’esperienza semplice e intelligente che spingerà engagemet e produttività riducendo la frustrazione che inutilmente deriva dal dover continuamente passare da un’app o da un dispositivo all’altro alla ricerca di informazioni.

VDI di livello enterprise

Usando Citrix Virtual Apps e Desktops Machine Creation Service (MCS), l’IT sarà in grado di rilasciare carichi di lavoro scalabili basati su Windows creando un ambiente di lavoro digitale innovativo nel quale chi lavora può accedere a tutti i tool di cui ha bisogno.

Il provisioning automatizzato per Google Cloud Platform è disponibile oggi on demand e sarà messo a disposizione di tutti i clienti nel terzo trimestre del 2019. Anche i desktop virtuali di Linux da Citrix saranno presto supportati su Google Cloud Platform.

Distribuzione ad alta affidabilità

Per mantenere alta la produttività, le aziende devono garantire infrastrutture always-on. Questo può non essere facile in ambienti di cloud ibrido ma con Citrix Workspace per Google Cloud, le aziende possono beneficiare della potente combinazione di Citrix ADC e Citrix SD-WAN per ottimizzare e mettere in sicurezza la connettività quando trasportano le applicazioni da GCP o connettono gli utenti a queste risorse.