Nuove funzionalità per SolarWinds N-central

La versione 12.3 annunciata da SolarWinds integra le funzionalità di SolarWinds Endpoint Detection and Response

Il provider di software IT SolarWinds ha annunciato il lancio di SolarWinds N-central 12.3, con nuove funzionalità, fra cui SolarWinds Endpoint Detection and Response (EDR), la mappatura topologica della rete avanzata e funzionalità per gestire i sistemi VMware.

Ora integrato nella piattaforma N-central, SolarWinds Endpoint Detection and Response (con tecnologia SentinelOne) è stato progettato per proteggere gli endpoint da quasi ogni tipo di attacco, in tempo reale e durante l’intero ciclo di vita della minaccia. La soluzione offre ai partner di SolarWinds la possibilità di visualizzare i dati su minacce e incidenti per aiutare loro e i relativi clienti a stare al passo con le minacce.

Inoltre, offre una maggiore visibilità delle attività sospette e degli attacchi avanzati da una singola dashboard. Se un attacco sferrato va a buon fine e si verifica una violazione, la quarantena e il rollback automatici aiutano a garantire il ripristino veloce e un periodo di inattività minimo per il cliente.

Le altre funzionalità mirano a offrire, come sempre, soluzioni di gestione della rete leader nel settore. La mappatura topologica della rete esistente è stata aggiornata per accelerare e migliorare l’accesso alle informazioni sui dispositivi dei clienti con alcune novità, fra cui un widget per filtrare i nodi e visualizzare in modo avanzato l’asset del nodo e i dettagli circa la garanzia del dispositivo. Inoltre, gli utenti possono ora intensificare i flussi di automazione con i nuovi oggetti VMware che consentono di individuare, monitorare e gestire i sistemi VMware, inclusi gli oggetti relativi a host, storage, guest e snapshot. La nuova versione inoltre semplifica l’individuazione e il monitoraggio dei sistemi VMware vCenter.

Come riferito in una nota ufficiale da Mav Turner, Group Vice President of Products, SolarWinds MSP: «Le minacce alla sicurezza si moltiplicano e si modificano ogni giorno e quando una nuova minaccia viene risolta, i criminali informatici trovano un’altra falla da sfruttare per sferrare un nuovo attacco. Gli MSP perdono clienti principalmente per i dubbi sulla sicurezza e gli attacchi dei criminali informatici. SolarWinds EDR è una funzionalità rivoluzionaria pensata perché gli MSP prevengano gli attacchi informatici, rilevino le minacce e, qualora una minaccia vada a segno, abbiano le risorse adeguate per rispondervi ed effettuare un ripristino rapido. L’integrazione di EDR con SolarWinds N-central consente agli MSP di aggiungere rapidamente e con semplicità i servizi di sicurezza al loro portafoglio e di proteggere gli endpoint dei clienti da una singola dashboard. Le nuovissime funzionalità di N-central sono state progettate per fornire ai nostri partner gli strumenti necessari per affrontare in modo rapido e sicuro le complessità odierne legate alla gestione IT, favorendo il successo del loro business e dei clienti».