I nuovi sistemi FUJITSU Server PRIMERGY sfruttano le capacità di elaborazione superveloce dei moderni processori Intel Xeon Scalable di 2a generazione e della suite Intel Select Solutions

Fujitsu_server_data center_RS64039_Familie_RX_TX_Mood (1)

Fujitsu ha presentato nuovi server superveloci che permettono alle aziende di accelerare le applicazioni data-centric e ricavare insight dai propri dati in tempi più rapidi. La nuova generazione dei server PRIMERGY e PRIMEQUEST è stata aggiornata con gli ultimissimi processori Intel Xeon Scalable di 2a generazione.

In Italia, i server PRIMERGY e PRIMEQUEST di FUJITSU sono disponibili esclusivamente attraverso FINIX Technology Solutions.

In grado di raggiungere una potenza di calcolo realmente rivoluzionaria, i nuovi server Fujitsu basati sui processori Intel Xeon Scalable di 2a generazione forniscono ulteriore valore alle aziende producendo superiori prestazioni per core con l’ausilio di una cache potenziata, accelerazione AI integrata attraverso Intel Deep Learning Boost e frequenze di clock che velocizzano persino i workload maggiormente sensibili alla latenza. Mettendo completamente a frutto le caratteristiche della memoria persistente Intel Optane, i nuovi server combinano grande capacità a costi accessibili con il supporto dei dati persistenti.

Fujitsu_Server_data center_RS67773_190415_FTS_Keyvisual_PRIMERGYMarketingKit_SolidBase_lpr (3)

Rinnovando la propria gamma di processori, Intel ha introdotto notevoli incrementi prestazionali arrivando fino al 44% di cache in più, a frequenze operative che raggiungono i 3,9 GHz e a una superiore scalabilità di sistema: tutte caratteristiche che permettono ai server Fujitsu PRIMERGY e PRIMEQUEST di proporsi con un rapporto prezzo-prestazioni particolarmente convincente.

I nuovi processori saranno inoltre disponibili all’interno della proposta Intel Select Solutions for Microsoft SQL Server Business Operations, una soluzione Fujitsu dedicata ai data center, ottimizzata per questo workload specifico e collaudata da Intel, basata su server PRIMERGY RX2540 M5 preconfigurati equipaggiati con i nuovi processori Intel Xeon Gold 5218R e memoria persistente Intel Optane. Fujitsu introdurrà successivamente ulteriori proposte Intel Select Solutions basate sui processori Intel Xeon Scalable di 2a generazione.

Christian Leutner, Head of Product Sales Europe di Fujitsu, ha dichiarato: “Un deployment semplice e veloce è essenziale per le aziende impegnate a tenere il passo con le attuali esigenze di servizio e i crescenti requisiti inerenti i dati. Le soluzioni Fujitsu tracciano un percorso rapido verso l’implementazione di infrastrutture data center ottimizzate in base al workload che fanno leva sulla più avanzata tecnologia di processore oggi disponibile. Siamo lieti di poter collaborare con Intel per offrire queste soluzioni così moderne ai nostri clienti aiutandoli a trasformare le loro infrastrutture, ricavare insight dai dati e incrementare le performance del business”.

Jennifer Huffstetler, Vice President e General Manager of Strategy, Xeon and Memory del Data Platforms Group di Intel, ha commentato: “Affinché le performance siano effettivamente verificate collaboriamo con partner come Fujitsu per fornire ai nostri clienti proposte Intel Select Solutions collaudate, sperimentate e pronte all’uso. Combinando gli innovativi processori Intel Xeon Scalable di 2a generazione e la tecnologia di memoria persistente Intel Optane con i sistemi server Fujitsu, queste nuove soluzioni offrono alle aziende indiscutibili vantaggi attraverso un superiore grado di performance e valore per una varietà di casistiche di utilizzo. Queste configurazioni sono ottimizzate per le moderne applicazioni basate sui dati, sono rigorosamente verificate mediante benchmark e garantiscono prestazioni affidabili per attività business-critical”.

Roberto Cherubini, Data Center Sales Specialist di FINIX Technology Solutions, ha affermato: “I clienti italiani che conoscono ed apprezzano già le ben note doti di affidabilità, disponibilità e performance dei server Fujitsu PRIMERGY beneficeranno ulteriormente di questo step evolutivo dato dall’adozione dei nuovi processori di Intel. In ambito enterprise, inoltre, i Fujitsu PRIMEQUEST daranno ulteriore boost a tutti quei task elaborativi in cui tali server eccellono, ovvero gli ambiti relativi ai Big Data, SAP Hana, migrazioni da ambienti Unix to Linux, e in generale in tutti quei contesti dove la piattaforma mission critical riesce ad esprimere al meglio la sua validità. La nostra capacità di supportare i nostri partner nella realizzazione di progetti basati su queste piattaforme è ampiamente riconosciuta e testimoniata dalla soddisfazione dei clienti finali.”