Con Atlassian più tempo da dedicare al coding per gli sviluppatori

L’azienda australiana ha annunciato 12 nuove funzionalità DevOps per aiutare gli sviluppatori a sfruttare pienamente questo tipo di approccio

L’azienda australiana Atlassian ha rilasciato 12 fra nuove funzionalità, automazioni e integrazioni, che consentiranno agli sviluppatori di risparmiare tempo da dedicare al coding e di offrire un maggior valore ai loro clienti.

Troppi strumenti non integrati fra loro, processi manuali e pratiche di collaborazione in costante cambiamento, infatti, impediscono ai developer di sfruttare pienamente l’approccio DevOps. Lo dicono i dati emersi da una recente DevOps Trends Survey, stando alla quale, le stesse pratiche che dovrebbero semplificare la vita degli sviluppatori, causano loro nuovi problemi.

Da qui la scelta di Atlassian di fornire nuove utilizzando Jira come elemento centrale, permettono di collegare in modo univoco sviluppo, operazioni IT e team aziendali, unificando tutte le attività caratterizzate dall’approccio DevOps e riducendo il sovraccarico di lavoro generato dalla collaboration.

Atlassian punta, così, a liberare il potenziale di tutti i team, sfruttando il potere degli strumenti e dei processi di collaboration, soprattutto per i gruppi di lavoro che seguono un approccio DevOps, per i quali l’azienda realizza soluzioni che facilitano la collaborazione tra sviluppo, operazioni IT e team aziendali.

Pianificare e monitorare i progetti

La DevOps Trends Survey ha anche rilevato che un numero crescente di team DevOps ha bisogno di più di 5 strumenti per capire lo stato di un progetto.

Per questo Atlassian ha realizzato profonde integrazioni tra Jira Software Cloud e Bitbucket Cloud, GitHub e GitLab in modo che il rilevamento dei problemi e gli aggiornamenti dei progetti avvengano proprio dove si codifica, in modo automatico senza bisogno di tornare a Jira. Il project manager non dovrà segnalare gli aggiornamenti e interrompere il flusso di codifica, poiché la scheda del progetto si aggiornerà automaticamente in base al lavoro svolto su Bitbucket, GitHub o GitLab.

Rivedere, testare e distribuire il codice senza perdere il filo

Ogni team desidera i migliori strumenti per la scrittura e la revisione del codice e Bitbucket Cloud è la soluzione migliore. L’obiettivo è massimizzare la produttività degli sviluppatori sulle attività più importanti che svolgono ogni giorno: scrivere e rivedere il codice.

Sia che si preferisca lavorare su Bitbucket o all’interno del proprio ambiente di sviluppo integrato (IDE), Atlassian punta a tenere i developer sempre aggiornati, riducendo al minimo gli inutili passaggi tra gli strumenti che utilizzano.

  • La nuova Pull Request Experience di Bitbucket Cloud offre un design innovativo che semplifica e velocizza la revisione delle modifiche al codice. Nuove funzionalità come l’elenco consolidato delle attività, la creazione integrata delle issue di Jira e i filtri di feed delle attività consentono agli sviluppatori di completare le revisioni del codice più rapidamente e di gestire in modo efficiente più richieste pull contemporaneamente.
  • L’integrazione Atlassian VS Code porta l’intera pipeline di sviluppo all’interno del proprio editor, con l’elenco delle attività da Jira Software Cloud, un’esperienza completa di revisione del codice e il tracciamento CI / CD sulle Pipelines di Bitbucket.

Consegnare velocemente i progetti senza errori

I team DevOps cercano di velocizzare la loro pipeline attraverso l’automazione e lo “shifting left” dei controlli manuali nel processo CI / CD. Per aiutarli, Atlassian ha inserito i report di scanning e qualità all’interno della revisione del codice di Bitbucket Cloud, in modo che possano essere avvisati di potenziali problemi prima che un software entri in produzione. È possibile utilizzare anche la nuova gestione automatizzata delle modifiche, che collega in modo indolore la pipeline CI / CD con le approvazioni all’interno di Jira Service Desk Cloud.

Ridurre lo stress per gli incidenti e risolverli più rapidamente

Quando si verificano incidenti, la chiave per una risoluzione rapida è determinarne rapidamente la causa. Man mano che i team adottano un approccio DevOps e automatizzano i loro processi di implementazione, i problemi relativi a questo passaggio diventano sempre più comuni. In caso di incidenti, sarebbe bello da un lato sapere se ad aver causato il problema sia stata una recente modifica del codice e, dall’altro, essere immediatamente in grado di ottenere aiuto dallo sviluppatore giusto.

Per la maggior parte dei team di oggi, ciò richiede un lavoro di ricerca avanzato, che si snoda attraverso la cronologia di Git e i ticket Jira. Per questo la nuova integrazione di Opsgenie in Jira Software Cloud e Bitbucket Cloud consente ai team di abbreviare l’intero processo, offrendo loro un aiuto nel controllo per le implementazioni recenti e i relativi ticket Jira.

Un approccio che coinvolge strumenti, pratiche e cultura aziendale

Per la buona riuscita dell’approccio DevOps non basta collegare fra loro gli strumenti. La maggior parte dei professionisti è d’accordo sul fatto siano le persone e la cultura aziendale i fattori principali per implementazione di successo. Per raggiungere questo equilibrio, Atlassian ha creato un hub per scoprire e condividere le migliori pratiche in ambito DevOps.

Il suo hub contiene linee guida su come unire gli strumenti alle pratiche e coltivare una cultura DevOps di livello globale.

Inoltre Atlassian ha esteso le proprie integrazioni automatizzate a strumenti di strumenti come Slack e Statuspage per aiutare ad adottare le migliori pratiche DevOps per le comunicazioni interne ed esterne.