Dynatrace ancora più preciso sugli ambienti Azure

Dynatrace ha annunciato una migliore osservabilità basata sull’intelligenza artificiale per consentire di gestire ambienti cloud in modo efficiente

Dynatrace ha annunciato l’estensione della sua piattaforma di Software Intelligence per importare automaticamente le metriche da tutti i servizi supportati da Microsoft Azure Monitor, la soluzione di Microsoft per la raccolta di dati telemetrici dagli ambienti Azure.

La combinazione di queste metriche con i dati già acquisiti dalla piattaforma Dynatrace offre ai clienti informazioni ancora più precise sugli ambienti Azure e multicloud, favorendo un’adozione più rapida del cloud e una trasformazione digitale più efficace.

Con questa estensione, Dynatrace acquisirà le metriche dall’interno set di oltre 80 servizi di Azure Monitor che comprendono i carichi di lavoro di applicazioni e microservizi, nonché i servizi relativi all’infrastruttura. Ciò significa che le metriche di servizi come Azure HDInsight per Apache Hadoop, Spark e Kafka, Azure Container Instances per un facile deployment dei container e Azure Kubernetes Service sono ora automaticamente combinate con il tracciamento distribuito, i registri, la user experience e altri dati sull’osservabilità già elaborati dalla piattaforma Dynatrace.

Con questo set di dati di Azure più ricco, Smartcape di Dynatrace che mappa continuamente la topologia full-stack di un cliente e il motore AI di Dynatrace, Davis, sono in grado di identificare istantaneamente un insieme più ampio di problemi e anomalie negli ambienti di Azure e assegnargli una priorità e fornire risposte ancor più precise, facendo risparmiare tempo, denaro e risorse alle organizzazioni.

Come riferito in una nota ufficiale da Steve Tack, SVP Product Management, Dynatrace: “Dynatrace è appositamente progettato per ambienti cloud come Microsoft Azure, con automazione e intelligenza al centro. Mentre abbiamo sempre fornito il tracciamento distribuito e insight a livello di codice per le applicazioni in esecuzione su Azure, l’estensione della nostra piattaforma per importare tutte le metriche da tutti i servizi di Azure Monitor consente ai clienti di Dynatrace e Azure di migrare più servizi nel cloud e trasformarsi ancora più velocemente, con maggiore sicurezza e meno rischi”.

Per Casey McGee, Vice President, Global ISV Sales, Microsoft: “La necessità di una trasformazione digitale più rapida sta spingendo le organizzazioni ad aumentare i loro investimenti nello sviluppo cloud-native utilizzando Microsoft Azure. Siamo lieti che Dynatrace stia estendendo la sua piattaforma di Software Intelligence basata sull’intelligenza artificiale per importare le metriche da tutti i servizi di Azure Monitor, consentendo una migliore automazione e intelligence, entrambe fondamentali per i clienti nel loro processo di trasformazione”.

La capacità di Dynatrace di acquisire metriche da tutti i servizi di monitoraggio di Azure sarà disponibile entro i prossimi 90 giorni.

Per ulteriori informazioni sui nuovi miglioramenti delle funzionalità di Dynatrace per Microsoft Azure, gli utenti sono invitati a visitare il blog Dynatrace o a provare la Dynatrace Power Demo.