Centro Computer, società di consulenza specializzata in prodotti, servizi e soluzioni IT per le aziende, ha avviato le attività per essere integrata completamente all’interno di Project Informatica, primario operatore nel mercato italiano dell’Information Technology, con l’obiettivo di creare un’ampia e qualificata sinergia nella gamma di servizi offerti alle imprese.

L’operazione finanziaria avviata da Project Informatica – da luglio 2020 portfolio company di H.I.G. Europe, filiale europea del fondo d’investimento internazionale H.I.G. Capital con oltre 36 miliardi di euro di capitale in gestione – consentirà a entrambe le aziende dell’ICT di accrescere il raggio di copertura geografica.

Chi è Project Informatica e perché ha scelto Centro Computer

Con sede a Stezzano (Bergamo), un fatturato di circa 130 milioni di euro e 230 dipendenti, Project Informatica opera da oltre 30 anni nel panorama IT italiano e negli anni ha registrato una crescita significativa che l’ha portata a posizionarsi come partner tecnologico di riferimento di numerose aziende pubbliche e private italiane.

Centro Computer ha una capillare presenza sul territorio e, attraverso le sedi di Cento (Ferrara), Faenza (Ravenna), Modena, Padova e Milano, espanderà il numero di partnership tecnologiche di Project Informatica e favorirà un ampliamento del portafoglio prodotti e servizi da offrire ai clienti grazie all’unione delle diverse competenze sviluppate dalle aziende.

Un rinnovato impegno nell’arricchimento di expertise per entrambe

L’integrazione darà ulteriore stimolo al percorso di sviluppo di Centro Computer e Project Informatica per proseguire con rinnovato impegno nell’arricchimento di expertise delle società, con l’obiettivo di identificare sinergie e competenze utili a soddisfare le esigenze sempre più diversificate dei clienti.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Alberto Ghisleni, fondatore e AD di Project Informatica: «L’acquisizione di Centro Computer rappresenta un passo importante nel percorso di crescita di Project Informatica che garantirà una rilevante espansione sul territorio italiano, l’ampliamento della base dei partner tecnologici e il raggiungimento a livello di gruppo di un fatturato pari a 180 milioni di euro e una forza organica di 400 risorse».

Per Roberto Vicenzi, Vice Presidente di Centro Computer: «Siamo orgogliosi di aver intrapreso questo nuovo viaggio con Project Informatica. Insieme, proseguiremo in piena continuità e nel più assoluto rispetto dei nostri valori fondanti, e grazie alle sinergie commerciali potremo offrire ai clienti un’ampia gamma di soluzioni con attenzione ai progetti di cybersecurity, al cloud e alle tecnologie innovative a supporto della trasformazione digitale. Vogliamo inoltre emulare l’ottima organizzazione del team di Project per ottimizzare la gestione dei clienti e amplificare la vendita a valore».

In particolare, tra i punti di forza di Centro Computer si distinguono le soluzioni di Fleet-Print-Mobility Management che integrano i vantaggi dell’acquisto e della locazione operativa di PC, stampanti, dispositivi mobili e servizi e che consentono di gestire con un unico contratto tutto il parco dei posti di lavoro con assoluta modernità, flessibilità, semplicità ed efficienza.

Tra i progetti in cantiere si prevedono di avviare nuovi investimenti per arricchire le specializzazioni in ambito Artificial Intelligence e Mixed Reality per le imprese del settore manifatturiero, così come si proseguirà con l’attenzione ai servizi di Security IT e per la gestione e l’integrazione dei data center in cloud.

Come concluso da Ghisleni: «In un Paese che attraversa un periodo di difficoltà congiunturale senza precedenti, abbiamo deciso di definire un progetto di lungo periodo insieme a H.I.G. Capital, coinvolgendo oggi anche Centro Computer e intraprendendo tutti insieme un cammino che, siamo sicuri, ci permetterà di ampliare e rafforzare ulteriormente la gamma dei nostri servizi a valore».