CloudComputingSummit2015

Il Cloud Computing e la sua progressiva adozione da parte delle aziende si sta affermando come un elemento strategico di trasformazione digitale in molti settori. “Sopra la nuvola” si possono costruire “piattaforme di servizi” basate sul cloud. Questo processo è però possibile solo se i Servizi Cloud sono costruiti con infrastrutture e architetture tecnologiche “software defined”. Modelli e tipologie diverse di Cloud Computing saranno sempre più presenti nelle aziende e dovranno non solo coesistere ma essere interoperabili, integrandosi attraverso strumenti di orchestrazione, governo e nuove tecnologie di virtualizzazione. Di questi temi si discuterà il 25 febbraio a Milano, presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo, dove i più autorevoli protagonisti dell’industria Ict italiana, i CIO di importanti aziende nostrane e rappresentanti della Pubblica Amministrazione si confronteranno durante il “Cloud Computing Summit 2015”, organizzato da The Innovation Group.

La giornata si aprirà con gli interventi di Domenico Casalino, amministratore delegato di Consip sul progetto-gara per un cloud nella Pubblica Amministrazione, e di Renato Galliano, direttore Settore Innovazione Economica, Smart City e Università di Comune di Milano che parlerà di “Sharing Economy per la smart city metropolitana e per l’Expo2015”.
Sulla strategia dei global player per il mercato enterprise in Italia interverranno Nicola Previati, Territory Manager, Amazon Web Services e Nicola Buonanno, Industry Head, Google for Work. A seguire interverrà Fabrizio Tittarelli, CTO, CA Technologies Italia sul tema della Security e dell’IOT e Bruno Pierro, Cloud and Service Creation Leader, Cisco sul tema dell’Abilitare il Fast IT.
Durante la seconda parte della mattinata avrà luogo la sessione Cloud Computing: cosa stanno costruendo sopra la nuvola le aziende italiane con il dibattito tra Massimo Messina, Head of Global ICT, UniCredit e Claudio Umana, IT Director, Fracarro Radioindustrie SpA.

Parleranno invece di infrastrutture, di cosa si sta facendo e di cosa deve essere fatto con Alessandro Gabrieli, Cloud Director, HP e Enzo Bagnacani, Business – Infrastructure Solutions Marketing Director, Telecom Italia. A seguire: la tavola rotonda con Mauro Antelli, EasyCloud Offering Manager, Cosmic Blue Team; Guido Brucellaria, Head of Information & Communication Technology, Best Western; Andrea Luiselli, Enterprise Technology Specialist, Intel Italia; Gastone Nencini, Country Manger Italy, Trend Micro; Gianmaria Riccardi, Director Strategic Alliances and Marketing, Large Enterprise Organization, Xerox e Paolo Sassi, Group IT Director, Gruppo Artsana.

La sessione pomeridiana è dedicata ad approfondimenti portati da testimonial di aziende che stanno costruendo servizi cloud sia per i propri utenti interni che per i clienti, evidenziando le problematiche architetturali e tecnologiche che stanno affrontando, con gli interventi di Laura Massucco, IT Manager, Sait Abrasiv, Claudio Umana, IT Director, Fracarro Radioindustrie SpA e Luca Saccardi, Business Developer Manager Financial Services Industry, HP Enterprise Services.
La giornata si concluderà con la sessione Cloud revolution, che cosa il cloud sta cambiando davvero: una carrellata su quanto di meglio il cloud sta creando in tutto il mondo. La sessione è dedicata a scoprire la realtà della Sharing Economy in Italia, quali sono i player e su quali mercati operano, anche attraverso testimonianze dirette di realtà innovative in deversi settori.

Per registrarti all’evento clicca qui