Sicurezza endpoint SentinelOne nel Fabric-Ready di Fortinet

La collaborazione tra le due società integra l’endpoint protection di ultima generazione dell’una con le difese avanzate del Security Fabric dell’altra

Per offrire una soluzione di sicurezza capace di far fronte alle minacce più avanzate di oggi, Fortinet e SentinelOne hanno annunciato l’intenzione di combinare tra loro l’endpoint protection di nuova generazione dell’una alle difese avanzate del Fortinet Security Fabric dell’altra.

Così facendo, SentinelOne entra a far parte del programma Fabric-Ready di Fortinet per integrare una protezione avanzata degli endpoint nel Security Fabric e offrire un’architettura di sicurezza completa che spazia dagli ambienti di rete, applicativi, cloud e mobile, per una protezione continua.

Colmare il gap tra rilevazione e risposta

Come hanno evidenziato recenti attacchi di alto profilo, il tempo che trascorre tra la penetrazione iniziale nella rete all’esplosione dell’attacco può essere misurato in minuti. Questo significa che, per combattere efficacemente cyberattacchi mirati e avanzati, è necessaria una forte integrazione tra soluzioni di sicurezza in grado di rilevare minacce nuove ed esistenti e rispondere automaticamente in pochi secondi.

A seguito dell’ingresso nel programma Fabric-Ready di Fortinet, l’Endpoint Protection Platform di SecondOne viene integrata nel Security Fabric per offrire una difesa automatizzata di prossima generazione per endpoint e server. Questo approccio collaborativo abilita funzionalità di remediation, containment e mitigation zero-touch capaci di eliminare rapidamente le minacce. Dagli endpoint viene, inoltre, generata automaticamente la threat intelligence che viene successivamente condivisa con i firewall enterprise tramite il FortiClient Fabric Agent, offrendo all’It controllo e visibilità unificata su tutta l’infrastruttura di sicurezza basata su FortiOS.

L’Endpoint Protection Platform di prossima generazione di SentinelOne unisce prevenzione, rilevamento e risposta in un’unica piattaforma guidata in modo sofisticato da machine learning e automazione intelligente, che consente all’It di prevedere in tempo reale comportamenti malevoli nei principali veicoli di minaccia, exploit, attacchi basati su script e file-less, senza dover attendere l’aggiornamento delle signature.

Queste funzionalità unite alle elevate prestazioni dei firewall enterprise FortiGate mitigano l’esposizione della rete alle minacce e consentono di svolgere task intensive quali l’SSL inspection o la connettività VPN protetta senza impattare sulle prestazioni di rete o di sicurezza.

Iniziative di go-to-market congiunte

Il programma Fabric-Ready estende la funzionalità del Security Fabric di Fortinet a soluzioni complementari. In tal senso, SentinelOne e Fortinet collaboreranno per favorire l’integrazione tecnologica nel Security Fabric, condivideranno le roadmap per dare vita a un’interoperabilità di qualità e otterranno benefici reciproci da iniziative di go-to-market congiunte.

Il programma Fabric-Ready consente a clienti e partner di canale di riporre la massima fiducia nei propri investimenti tecnologici esistenti e nel Security Fabric grazie alla consapevolezza che le soluzioni di sicurezza vengono proattivamente convalidate e rese disponibili per l’implementazione. Questa integrazione riduce i tempi di roll out e le richieste di supporto tecnico, offrendo nel contempo un’interoperabilità potenziata per una sicurezza end-to-end più efficace e reattiva.