SecureData entra a far parte della famiglia Orange Cyberdefense

L’acquisizione incrementerà la presenza internazionale di Orange e le sue competenze in materia di sicurezza IT

Intento a consolidare la propria posizione nel mercato europeo della sicurezza informatica, Orange ha annunciato l’acquisizione del 100% di SecureData Group.

Considerata il più grande fornitore indipendente di servizi di sicurezza informatica nel Regno Unito e il primo nel mercato europeo, SecureData vanta 25 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni di cybersecurity integrate, progettate per valutare rischi, rilevare minacce, proteggere le risorse IT dei clienti e rispondere agli incidenti di sicurezza.

All’interno dell’acquisizione figura anche la società di consulenza SensePost, che porta in dote una reputazione eccellente a livello mondiale per la sua esperienza in cybercrimine, ricerca sulla sicurezza e test di penetrazione, cui si aggiunge un fatturato annuo di circa 50 milioni di euro nel 2018 e tassi di crescita costanti intorno al 20% dal 2016.

In tal senso, l’acquisizione di SecureData e di SensePost costituisce per Orange l’occasione di rafforzare la sua posizione strategica fornendo nuova expertise e tecnologia innovativa. SecureData vanta anche un avanzato cyber-SOC (Security Operations Center) nel Regno Unito, che rafforzerà la presenza internazionale di Orange Cyberdefense andando ad aggiungersi alla rete esistente di nove cyber-SOC dedicati al monitoraggio e alla risposta alle violazioni della sicurezza per conto dei propri clienti.

Come riferito in una nota ufficiale: collaborando con le operazioni esistenti di Orange Cyberdefense in Francia e Belgio, SecureData potrà continuare a crescere avendo accesso alla forza vendita esistente di Orange Business Services e alla sua clientela di oltre 3.000 società multinazionali e trarrà vantaggio dal CERT e dal team dedicato all’intelligence delle minacce.

Per SecureData autonomia commerciale e operativa garantita
Con queste premesse, SecureData (che proprio come Orange Cyberdefense ha compiuto con successo la transizione verso i Managed Security Services) lavorerà insieme al team di Orange per sviluppare sinergie operative e commerciali, con il patrocinio e l’esperienza di Michel Van Den Berghe, CEO di Orange Cyberdefense.

L’esperienza combinata delle due società fornirà una potente risorsa ai clienti nell’assicurare la protezione dei loro dati. Entrambe le organizzazioni, infatti, condividono la stessa visione e le stesse aspirazioni per il mercato della sicurezza informatica e hanno molti servizi e competenze complementari.