Fortinet annuncia l’acquisizione di CyberSponse, provider SOAR

Security Orchestration, Automation e Response (SOAR) rafforzano ulteriormente il Fortinet Security Fabric, permettendo ai team di Security Operations di essere efficienti e di accelerare l’incident response

Fortinet, specialista mondiale nelle soluzioni di cyber sicurezza integrate e automatizzate, ha completato l’acquisizione di CyberSponse, provider della piattaforma leader in security orchestration, automation e response (SOAR) con sede ad Arlington, Virginia.

CyberSponse, già partner Fortinet Security Fabric, consentirà di ampliare ulteriormente le capacità di automazione è di incident response di FortiAnalyzer, FortiSIEM e FortiGate, semplificando ancora di più le security operations.

“Il crescente numero di tool per la sicurezza informatica implementati dalle aziende ha introdotto complessità operative che rendono le aziende stesse più vulnerabili alle violazioni. Con l’integrazione della piattaforma SOAR di CyberSponse al Fortinet Security Fabric, offriremo ai nostri clienti un incident response migliorato e velocizzato e la capacità di standardizzare e ridimensionare i processi, che miglioreranno la security posture e ridurranno il rischio aziendale e i costi associati” afferma Ken Xie, Founder e CEO di Fortinet.

Semplificare le security operations

Al giorno d’oggi il panorama delle minacce informatiche è in costante evoluzione. Inoltre, il numero crescente di prodotti point security aggiunge complessità in un ambiente – quello delle security operations – già di per sé articolato e che si trova a dover affrontare una carenza di competenze in ambito cybersecurity.

Per contrastare questa complessità, le aziende e i service provider devono poter semplificare le proprie operations e massimizzare l’efficienza degli attuali Security Operations Centers (SOCs) consolidando e filtrando gli alert provenienti da un’ampia gamma di prodotti per la sicurezza informatica, automatizzando l’analisi e le task più ripetitive per risparmiare le risorse di maggior valore e far leva su playbook ben definitivi per permettere un incident response in tempo reale.

La combinazione di Fortinet e CyberSponse include:

  • Un’architettura enterprise-grade, scalabile, con una multi-tenancy distribuita che aumenta il numero di SOC operations semplificate e consente ai MSSP di offrire servizi di MDR (Managed Detection and Response) con facilità.
  • Oltre 325 connettori per integrarsi facilmente con tutti i più importanti security vendor e tecnologie e offrire un punto di visibilità e controllo unico e centralizzato.
  • Più di 200 playbook out-of-the-box e facili da configurare che automatizzano l’incident response, le sequenze di azioni e le task di routine.
  • I moduli più avanzati per il case management con cronologia degli incidenti e visibilità sulla correlazione degli asset, oltre a uno strumento di misurazione del ROI o dei risparmi completamente automatizzato
  • La garanzia di un controllo granulare degli accessi in base al ruolo per proteggere i dati relativi agli utenti.

“É una combinazione ideale. La mission di CyberSponse è sempre stata quella di rendere la gestione delle security operations semplice ed efficace grazie a una tecnologia davvero innovativa e all’avanguardia. La potenza combinata di Security Fabric di Fortinet e della tecnologia SOAR di CyberSponse permetterà ai clienti di essere protetti dalla piattaforma per le global security operations più sofisticate che includono centinaia di integrazioni e consentono l’esecuzione semplificata e “out of the box” del playbook” commenta Joseph Loomis, fondatore e CSO di CyberSponse.

I termini dell’accordo non sono stati resi noti.