Alternativa software Vmware ai load balancer hardware legacy

Vmware NSX Advanced Load Balancer ha sostituito oltre 7.000 load balancer basati su hardware e sta aiutando clienti attenti a cloud e sicurezza

Vmware NSX Advanced Load Balancer, l’alternativa software moderna ai load balancer hardware legacy di Vmware, è una soluzione di bilanciamento del carico standalone che offre nuovi miglioramenti della piattaforma e ha già sostituito oltre 7.000 load balancer basati su hardware.

A utilizzarla sono 6 delle 10 top aziende americane in ambito finance, attente al cloud ma anche a migliorare l’agilità, la resilienza e i requisiti di sicurezza.

Con l’ultima release, NSX Advanced Load Balancer potrà fornire miglioramenti per consentire alle applicazioni di scalare elasticamente su qualsiasi infrastruttura nei data center e nei cloud con operations semplificate, controllo centralizzato, analisi in tempo reale e automazione end-to-end.

Come riferito in una nota ufficiale da Tom Gillis, senior vice president and general manager, Networking and Security Business Unit at VMware: «La velocità del business digitale e le esigenze delle moderne applicazioni hanno superato le capacità dei bilanciatori di carico basati su apparecchi tradizionali. Sono rigidi, complessi da implementare e gestire, e costosi. NSX Advanced Load Balancer sta cambiando tutto questo, e il mercato risponde in maniera positiva, come dimostra la crescita di quasi il 70% dei clienti VMware per i load balancer dall’acquisizione di Avi Networks lo scorso anno. E, mentre l’attuale pandemia accelera le iniziative digitali in tutti i segmenti del settore, NSX Advanced Load Balancer sta fornendo una moderna architettura di distribuzione delle app per automatizzare e scalare le applicazioni, aiutando i clienti a migliorare la resilienza e la disponibilità nei data center e nei cloud».

Secondo uno studio IDC Business Value Study del 2018, il valore medio annuo raggiunto con la piattaforma NSX Advanced Load Balancing è di 4,11 milioni di dollari per organizzazione. Ciò include una riduzione dei costi per l’acquisto di una soluzione ADC del 53%, una diminuzione del 47% dei costi operativi e un tempo di rimborso stimato di cinque mesi. I clienti potrebbero anche scalare la capacità con un incremento della velocità di quasi il 100%, secondo lo studio, il che è fondamentale per i requisiti di time to market e di business continuity.

NSX Advanced Load Balancer è una piattaforma di livello enterprise per il bilanciamento del carico e la sicurezza delle applicazioni costruita su principi nativi del cloud e fornita interamente sotto forma di software. La piattaforma fornisce il bilanciamento del carico locale e globale, il firewall delle applicazioni web (WAF), l’analisi delle applicazioni e i servizi di ingresso Kubernetes in qualsiasi data center o cloud. NSX Advanced Load Balancer è “agnostico” rispetto all’ambiente sottostante e fornisce bilanciamento del carico e sicurezza in ambienti VMware e non. VMware introdurrà innovazioni per NSX Advanced Load Balancer 20.1, tra cui:

  • Miglioramenti della rete cloud-scale per semplificare gli aggiornamenti del load balancing globale, integrazione completa con Google Cloud Platform e integrazione di VMware NSX-T.
  • Nuova architettura per i Kubernetes Ingress Services ottimizzati per le implementazioni container multicluster e multisito.
  • Servizi automatizzati PULSE per la gestione proattiva dei casi clienti e dei servizi di sicurezza, compresi i feed delle minacce WAF.

Come pilastro fondamentale della soluzione Virtual Cloud Network di VMware, NSX Advanced Load Balancer aiuta a portare l’esperienza del cloud pubblico di distribuzione automatizzata con un solo clic, connettività e visibilità pervasiva e sicurezza intrinseca all’intera rete. Ciò semplifica il networking e la sicurezza, fa risparmiare ai clienti tempo e denaro, accelerando la trasformazione digitale. La soluzione Virtual Cloud Network di VMware è l’unico stack di rete virtuale Layer 2-7 completo che offre funzionalità innovative basate su software per lo switching, il routing, il firewall, il bilanciamento del carico e SD-WAN per ambienti aziendali e Telco/5G.

SwissSign Group è un fornitore di servizi fiduciari (TSP) e fornisce SwissID, l’identità digitale della Svizzera. Tom Sprenger, CTO di SwissSign Group, ha commentato: «SwissSign fornisce servizi di identità che consentono un accesso semplice e sicuro online e proteggono i processi di e-business con identità affidabili. Per soddisfare le elevate aspettative di sicurezza dei nostri clienti, nonché i requisiti normativi, beneficiando al contempo dell’ambiente di sistema agile di oggi, NSX Advanced Load Balancer svolge un ruolo cruciale. Ci consente di diffondere in modo coerente la nostra filosofia definita dal software insieme alla massima automazione fino a livello di WAF e Load Balancer».

NetCloud fornisce servizi IT che consentono alle agenzie governative e ai clienti aziendali di fornire soluzioni tecnologiche avanzate per le loro esigenze più critiche. Lukas Egger, Head of Cloud di NetCloud AG, ha dichiarato: «Per supportare i nostri clienti nella modernizzazione delle loro applicazioni, NSX Advanced Load Balancer è un elemento cruciale, perché è veramente multicloud e definito dal software, e fornisce una gestione coerente tra gli ambienti basati su macchine virtuali e container».