VMware: nuovi servizi cloud annunciati al VMworld 2018 US

L’azienda risponde così alle sfide degli ambienti multi-cloud

Al VMworld 2018 US, VMware, rispondendo alle sfide degli ambienti multi-cloud, ha annunciato nuovi e ampliati servizi cloud che consentiranno ai team di cloud operations, DevOps, di sicurezza, di compliance di gestire meglio i costi legati al cloud, le operations, la security e la compliance tra cloud.

I progressi nella piattaforma di operations cloud basate su software SaaS di VMware includono nuovi servizi di automazione cloud, VMware Cloud Assembly, VMware Service Broker e VMware Code Stream, un nuovo servizio di sicurezza e conformità della configurazione cloud, VMware Secure State, e miglioramenti significativi a Wavefront.

Più in dettaglio le novità:

  • VMware Cloud Assembly: fornisce provisioning unificato su tutti i cloud attraverso l’approccio dichiarativo Infrastructure as Code, inclusi AWS, Azure e VMware Cloud on AWS. Con Cloud Assembly, i team IT e cloud possono orchestrare e velocizzare l'infrastruttura e la distribuzione delle applicazioni in linea con i principi DevOps, migliorando l'esperienza complessiva degli sviluppatori e offrendo un'esperienza equivalente al provisioning delle risorse da cloud pubblici nativi.
  • VMware Service Broker: offre un accesso semplice e self-service all'infrastruttura multi-cloud e alle risorse applicative da un unico catalogo, senza la necessità di strumenti diversi. Con Service Broker, i team operations possono governare in modo più efficace l'accesso alle risorse e utilizzare e applicare sicurezza, implementazione e policy aziendali in ambienti multi-cloud.
  • VMware Code Stream: automatizza il codice e il processo di rilascio delle applicazioni con un set completo di funzionalità per la distribuzione, il test e la risoluzione dei problemi delle applicazioni. È dotato di integrazioni con strumenti di sviluppo popolari e supporta cloud privati basati su VMware, VMware Cloud on AWS e cloud pubblici nativi. Con Code Stream le aziende ottengono il codice e le applicazioni più velocemente e riducono il tempo necessario per correggere i problemi quando si presentano.
  • VMware Secure State aiuta a ridurre i rischi in ambienti multi-cloud: indirizza le violazioni nelle configurazioni cloud in tempo reale automatizzando la sicurezza della configurazione e il monitoraggio della conformità negli ambienti cloud nativi. VMware Secure State consente alle organizzazioni di scalare informazioni strategiche sulla sicurezza attraverso i team cloud, aiuta a prevenire costose violazioni della sicurezza e favorisce l'innovazione.
  • Wavefront: Wavefront di VMware è una piattaforma di monitoraggio e analitica nativa del cloud che offre al DevOps, compresi sviluppatori e team di site reliability engineering, informazioni immediate sulle prestazioni delle applicazioni su scala web altamente distribuite.