Presentano al Cisco Live di Barcellona il nuovo Micro Data Center EcoStruxure 6U, che riduce il time-to-market del 50% e i costi di ingegneria del 35%

edge computing

Schneider Electric ha presentato con Cisco una nuova soluzione che integra la soluzione HyperFlex Edge di Cisco all’interno del primo EcoStruxure Micro Data Center 6U di Schneider Electric.

La soluzione, che consente di portare le funzionalità resilienti, sicure e localizzate di elaborazione dati, dove i dati vengono creati, elaborati e archiviati, sarà disponibile in commercio entro la fine dell’anno.

HyperFlex è una soluzione HCI completa, progettata e costruita sulla piattaforma Cisco UCS, che consente ai clienti di estendere la potenza e la semplicità dell’HCI dai data center ai sistemi IT critici ai margini della rete.

La nuova soluzione è EcoStruxure-ready e pienamente compatibile con EcoStruxure IT, il pluripremiato software di nuova generazione Data Center Infrastructure Management (DCIM) di Schneider Electric.

Installazione semplificata in sedi remote e distribuite

La nuova evoluzione di prodotti Cisco HyperFlex affronta le sfide di connettività, velocità di implementazione e vincoli di spazio proprie del Edge Computing, fornendo un’installazione semplificata in sedi remote e distribuite, inclusi gli ambienti di vendita al dettaglio, manifatturieri, retail e Telco.

L’Edge Computing presenta, infatti, per i clienti una serie di nuove sfide, tra cui un numero maggiore di sistemi distribuiti in ambienti non ottimizzati per l’IT, dove non è sempre presente personale specializzato IT che possa intervenire in caso di guasti o problemi.

Le dimostrazioni dal vivo al Cisco Live di Barcellona, hanno mostrato al pubblico le funzionalità di sicurezza fisica e informatica di questa nuova soluzione, tra cui un’applicazione di riconoscimento delle immagini ad alte prestazioni e la recente valutazione della vulnerabilità della sicurezza dei dispositivi ora disponibile in EcoStruxure IT Expert.

Innovazione continua per le applicazioni di Edge Computing

Il Micro Data Center EcoStruxure di Schneider Electric soddisfa le richieste dei clienti per produttori, fornitori e System Integrator fornisce sistemi IT standardizzati, pre-testati e pre-integrati che riducono il time-to-market e aiutano i professionisti IT nella costruzione di una rete complessa.

Con una maggiore interoperabilità tra l’IT e l’infrastruttura fisica, i clienti possono realizzare un sistema custom utilizzando componenti di diversi fornitori con la sicurezza che dal momento dell’implementazione, funzionerà esattamente come pianificato.

Il supporto a parete 6U di Schneider Electric è progettato per l’Edge Computing in cui lo spazio è limitato e l’affidabilità è imprescindibile. Consente il montaggio sicuro di server di grandi dimensioni, apparecchiature di rete e UPS, su una parete. Non utilizzando spazio a pavimento, è il 60% meno invasivo dei  tradizionali rack.

Il packaging anti-shock certificato Cisco, consente inoltre ai partner di canale e ai System Integrator, di pre-installare l’architettura IT e spedirle imballate per implementazioni rapide e standardizzate, sicure e robuste, perfette per ambienti industriali.

Quando la tecnologia pensa al canale

Cisco e Schneider Electric si impegnano a rendere la soluzione un’opportunità di business anche per il canale. Le funzionalità di gestione abilitate tramite l’integrazione tra EcoStruxure IT e Intersight consentono infatti ai partner e ai Managed Service Provider (MSP) di monitorare e fornire assistenza informatica ai clienti.

Questo garantisce i massimi livelli di affidabilità e disponibilità tramite il monitoraggio predittivo, riducendo allo stesso tempo, il rischio di tempi di inattività non pianificati tramite l’applicazione EcoStruxure IT Expert e le sue nuove funzionalità per garantire la sicurezza informatica.

Come riferito in una nota ufficiale da Rob McKernan, vicepresidente senior di Secure Power Europe: «Cisco e Schneider Electric hanno in essere un’alleanza da oltre 15 anni. Nell’ambito di questa collaborazione, continuiamo a innovare e sviluppare nuove soluzioni di integrazione tra le nostre aziende. Questo aiuta i partner a fornire sistemi pre-integrati, sicuri e operativi in tempi brevissimi. L’affidabilità dei sistemi e delle soluzioni per Edge Computing è, infatti, fondamentale e con l’interoperabilità tra EcoStruxure e Cisco Intersight, i partner possono gestire più siti periferici per conto dei propri clienti, generando al contempo nuovi ricavi di business».